Causata dal naturale invecchiamento e irrigidimento del cristallino dell’occhio. Nelle persone dopo i 40 anni il cristallino si ispessisce e inizia a perdere elasticità. A poco a poco, il controllo del muscolo dell’occhio diminuisce e le persone incontrano difficoltà sempre maggiori nella messa a fuoco degli oggetti vicini. Oltre a una visione sfocata, i sintomi comprendono: tensione oculare e la tendenza ad allontanare dagli occhi il materiale di lettura. Una curiosità sulla presbiopia: secondo diversi studi, è minore per gli abitanti delle basse latitudini.